wasp

3MT: la nuova nata in casa WASP per l’autoproduzione

Le prime sperimentazioni di WASP hanno riguardato la stampa di sedie in pellet di plastica. Ora WASP è pronta a presentare all’Additive Manufacturing Europe 2016, in programma ad Amsterdam dal 28 al 30 giugno, la DeltaWASP 3MT.

Il campo è ancora quello delle stampanti di grandi dimensioni e custom series, tipico di WASP. La novità più importante è sintetizzata dal nome della stampante: 3MT sta per 3 metri, ma MT significa anche Multi Tools. La stampante offre infatti la possibilità di svolgere tre diverse funzioni.

 

Jpeg

Le caratteristiche di 3MT:

 

  • La DeltaWASP 3MT può stampare direttamente il granulo e questa è l’innovazione più importante. A questo link le informazioni dettagliate http://www.wasproject.it/w/delta-wasp-pellet-stampa-3d-sedie-in-dimensioni-reali/

 

  • Cambiando estrusore è possibile estrudere impasti (cemento, malte, argille ecc…). Il concetto è lo stesso che viene applicato nella modalità LDM con le DeltaWASP 20 40, DeltaWASP 20 40 turbo, Delta WASP 40 70, Delta WASP 60 100.

 

  • È possibile inserire nella macchina un utensile che consente di fresare e quindi permette di tagliare diversi materiali (legno, plastica…).

Con una semplice e veloce operazione si può perciò passare da una macchina che deposita materiale a una che sottrae materiale. La DeltaWASP 3MT è dotata di un piano riscaldato per la stampa di polimeri termoplastici e di un pre-dosatore di materiali. I pezzi che sono stati stampati finora da WASP sono di dimensioni fino a 1 metro di diametro per 1 metro di altezza.

SHARE:

blog comments powered by Disqus